Edificio polifunzionale F5 – Cuneo

edificio_f5_cuneo

consulenti
 
strutture:
Studio d’Ingegneria Lerda
impianto termico:
Termica Progetti
 
acustica:
Studio Progetto Ambiente
 
impianto elettrico:
Studio Tecnico Blangetti & Associati
 
dati dimensionali
2.800 mq (superficie di intervento)

L'obiettivo del masterplan non è solamente quello di rispondere alle attuali esigenze abitative ma anche di miscelare tra loro diverse funzioni creando un'area indipendente. Questa vocazione porta ad un progetto sostenibile e per questa ragione ogni edificio avrà un programma e degli obiettivi misti. F5, per esempio, non è costituito solamente da appartamenti ma anche da uffici e spazi commerciali che vengono localizzati ai livelli più bassi.

 

La forma dell'edificio appare quasi ovvia, un volume parallelepipedo orientato sugli assi est-ovest, derivante dalla qualità degli affacci sul paesaggio circostante. L'interno è organizzato in maniera semplice e funzionale. Il piano terra è occupato dagli spazi commerciali permettendo a chiunque di fruirne agevolmente. Al primo piano sono localizzati gli uffici, con facile accesso per I dipendenti senza che questi disturbino gli abitanti dell'edificio. Tutti I livelli soprastanti sono dedicati alle residenze, con tre vani scala dotati di corpo ascensore che servono ciascuno due appartamenti per piano.

edificio_f5_cuneo_2
edificio_f5_cuneo_3
  • 1. pavimento flottante in legno.

  • 2. corrimano in alluminio anodizzato argento.

  • 3. vetro strutturale temprato 10+10 mm stratificato con PVB 1,52 mm.

  • 4. tecnologia Faraone mod. NINFA.

  • 5. fissaggio meccanico.

  • 6. staffa in acciaio.

  • 7. fissaggi.

  • 8. scossalina scarico acqua.

  • 9. vetro strutturale di rifinitura 3+3 mm stratificato con PVB bianco 1,52 mm.

  • 10. profili di giunzione.

edificio_f5_cuneo_4

Tutti gli ambienti degli alloggi offrono una vista sull'arco alpino circostante e l'edificio è interamente circondato da balconi che talvolta si allargano a diventare terrazze.

 

Le facciate sono ricoperte da vetro riflettente evidenziando le strutture con colori in contrasto rispetto al resto dell'edificio e generando un movimento dinamico delle facciate. L'utilizzo del legno a pavimento ed a rivestimento dei soffitti evoca un ambiente domestico riscaldando la vista d'insieme dell'edificio. Il disegno di facciata può essere visto come un tributo a Donald Judd con una serie di forme semplici che creano un disegno unico.

 

Gli interrati, costituiti da tre livelli, ospitano le autorimesse e le cantine, oltre ai locali tecnico. I locali tecnici sono altresì localizzati sulla copertura dell'edificio per il resto interamente ricoperta da pannelli solari e fotovoltaici che forniscono all'edificio energia sufficiente a renderlo indipendente energeticamente aumentandone la sostenibilità.

 

Residenze + Uffici + Commercio

Prodotto fornito: Parapetti Ninfa 3

Arch. Duilio Damilano

Progetto e fornitura NINFA a cura di Faraone Srl.

cover_top-view_book-arch

Non perderti il nuovo libro

"ARCHITETTURE TRASPARENTI"

di Matteo Moscatelli per Faraone

Progettare il vetro, progettare col vetro:
un itinerario critico tra le architetture trasparenti.

Scopri le collaborazioni con: Fuksas, De Lucchi, Casamonti, Rota, Vaccarini e tanti altri progettisti dell'Architettura Contemporanea.